Sintesi Gruppo Mutuo Aiuto "In gamba" San Giovanni in Persiceto

Per i genitori di un figlio con distrofia muscolare, a San Giovanni in Persiceto è nato il gruppo di auto-mutuo aiuto "In gamba". Si riunisce ogni terzo lunedì del mese presso il centro per le famiglie di San Giovanni (via Matteotti 2) e lo ha creato Angela Lanni con il sostegno della Uildm di Bologna, dell'associazione Terre d'Ama e dell'Unione dei Comuni di Terre d'acqua. Si tratta di una possibilità di rompere l'isolamento in cui ci si rischia di chiudere, confrontandosi con chi "parla la stessa lingua" e il disagio lo vive sulla pelle in prima persona.
Questo progetto nasce dalla necessità del genitore di potersi confidare con qualcuno che vive la sua stessa situazione, un figlio con la distrofia muscolare: di fatto il medico accompagna la famiglia e il paziente lungo l'evoluzione della patologia ma non può spiegare come e cosa fare tutti i giorni e non può fungere da "valvola di sfogo".
Il gruppo di auto-mutuo aiuto dà invece alle persone che affrontano lo stesso problema, l'opportunità di parlare in maniera schietta e senza pregiudizi, condividendo esperienze, disagi e consigli.