UN VEICOLO ATTREZZATO PER IL TRASPORTO DI PERSONE DISABILI PER LA UILDM BOLOGNA La UILDM

La UILDM di Bologna (Unione italiana lotta alla distrofia muscolare) potrà dare un aiuto in più a chi si trova in difficoltà

UN VEICOLO ATTREZZATO PER IL TRASPORTO  DI PERSONE DISABILI PER LA UILDM BOLOGNAGrazie a questo bellissimo e importantissimo progetto per il nostro paese, La Uildm sez. di Bologna potrà continuare ad avere in comodato gratuito un veicolo attrezzato, per accompagnare persone con ridotta capacità motoria nei luoghi di lavoro, studio, svago e cura. È il risultato di un progetto che mira a coinvolgere imprese e società bolognesi sensibili alle necessità delle persone più fragili che vivono nella comunità.

Il veicolo permetterà di potenziare i servizi di accompagnamento a favore delle persone con distrofia muscolare. Malattia genetica finora senza cura, la distrofia muscolare deteriora le capacità motorie, ma non le funzioni cognitive. “Chi ne soffre è in grado di autodeterminarsi e di decidere della propria vita – dice Antonella Pini, presidente della associazione –. Per questo è fondamentale potersi muovere il più autonomamente possibile per svolgere le proprie attività quotidiane, dal lavoro allo studio, fino al tempo libero”.

Ma il nuovo mezzo non sarà a disposizione solo delle 90 persone con distrofia muscolare seguite in provincia dalla Uildm, ma potrà essere utilizzato anche dai cittadini con difficoltà motorie del quartiere e delle altre zone della città.
Il mezzo utilizzato sarà un Fiat Doblò, con caratteristiche tecniche che lo renderanno idoneo a trasportare 4 passeggeri (passo lungo e tetto alto), completamente attrezzato per questa tipologia di trasporti, con elevatore idraulico omologato a norma di legge per il trasporto di sedia a rotelle.
Il progetto, che mette in sinergia pubblico e privato a favore delle persone meno fortunate, sarà realizzato assieme a tutte le attività del paese, La Uildm Sez. di Bologna e la società Progetti di Solidarietà s.r.l..
Alla fine del progetto, Solidarietà S.R.L. provvederà, oltre alla fornitura del mezzo, all’allestimento e alla messa in strada, alla copertura totale (assicurazione, bollo, cambio gomme, tagliandi, manutenzione) per garantire la continuità del servizio gratuito per tutti i 4 anni.

In occasione della consegna del mezzo, sarà organizzata una cerimonia pubblica di presentazione a cui saranno invitate le famiglie e tutte le attività che avranno reso possibile questo meraviglioso servizio. Il finanziamento del progetto e la conseguente attivazione del servizio, avverranno infatti grazie alla possibilità data alle attività del nostro territorio di partecipare a questa azione di solidarietà che scalda il cuore della nostra comunità.
Le attività economiche che fossero interessate ad aderire a tale progetto possono contattare direttamente il numero verde gratuito istituito appositamente per questa iniziativa: 800 236 482

Gli incaricati alla raccolta sono i Sig.ri qui di seguito elencati:
Enrico Piani
Matteo Marani
Annalisa Bollini
Mauro Agnett
Luca Zatta